Balistica e criminologia

Gianfranco Guccia  perito balistico e criminologo M.F.C. 

Gianfranco Guccia nasce a Palermo il 2 Dicembre 1955, dove risiede ed attualmente lavora; dopo aver conseguito l’iscrizione all’Albo dei Periti e dei Consulenti Tecnici del Giudice presso il Tribunale di Palermo ha iniziato ad operare presso varie Circoscrizioni Giudiziarie dislocate su tutto il territorio nazionale.

In virtù della sua attività ha stabilito contatti con i più autorevoli Enti civili, militari e privati, al cui interno esistono strutture che operano nel campo della Criminalistica, R.A.C.I.S. Carabinieri di Roma, Polizia Scientifica c/o Direzione Centrale della Criminalpol di Roma, Istituto di Chimica degli Esplosivi della Marina Militare, nonché il  SIMEF con sede a Reggio Calabria.

Nel 2004 viene inserito dal Dr. Edoardo MORI, già Magistrato di Cassazione, nell’Elenco dei Principali Periti Balistici Italiani, consultabile al sito web earmi.it (Enciclopedia Italiana delle Armi); negli anni seguenti inizia a collaborare con l’A.I.S.F. (Accademia Internazionale di Scienze Forensi) con sede a Roma.

Grazie all’esperienza maturata e alla validità del lavoro svolto, prevalentemente, per conto dell’Autorità Giudiziaria, è stato ed è destinatario di incarichi di Consulenza/Perizia in materia di Balistica e Criminalistica in indagini e procedimenti inerenti a casi di rilevanza nazionale.

Dal 2014 è Docente a contratto presso l’Università degli Studi N. CUSANO di Roma, con due insegnamenti: Balistica ed Esplosivistica, nell’ambito del Master di 1° Livello in Criminologia Investigativa, Scienze Forensi, Analisi della Scena del Crimine ed Investigazioni Private.

Nell’ambito di una recente collaborazione con MILITARY FULL CAPABILITY, si assume l’impegno a prestare la propria opera a condizioni agevolate qualora alcuno dei Soci dovesse avere necessità di assistenza tecnico-scientifica nel settore della Balistica, in generale, e della Balistica Forense nello specifico.

13502963_10209737670626434_158193057336909360_o

773x435_coppia-uccisabruzzoneesecuzione-feroce 40752381